Opinioni (da quattro soldi)

Il meglio di comunicazione e pubblicità. Secondo me.

The cowards show

Posted by calliroe su maggio 3, 2008

The Cowards show è il nome di una campagna pubblicitaria segnalata da  The Blong, e prende spunto dal proliferare nei nostri media di spettacoli basati sulla violenza fisica, Smack Down et similia ovviamente inclusi.

Cosa succede invece se sul ring sale qualcuno troppo pauroso per combattere ad armi pari, e preferisce usare la sua violenza su donne incapaci di difendersi, fuori da qualsiasi anche soltanto tentativo di dare una cornice sportiva alla cosa?

Picchiare donne, insomma, non è ancora diventata una disciplina fisica.

2 Risposte to “The cowards show”

  1. giadinha said

    ho notato adesso questo post, probabilmente è un po’ tardi per lasciare un commento, ma lo faccio lo stesso perchè secondo me necessita. Ma questa donna ci sembra indifesa? Perchè la donna spesso viene rappresentata in maniera provocante, seducente e con espliciti richiami sessuali? Parlo della scollatura profonda che lascia intravedere un pizzo (il reggiseno?), le labbra semichiuse in atteggiamento “volitivo”, il pantalone aderente e il trucco pesante. Era necessario? Il personaggio che subisce violenza risponde sembra “troppo pauroso” per difendersi? Non voglio sottolineare questo perchè sono una femminista ma semplicemente perchè secondo me questa pubblicità non ha niente a che vedere con la violenza sulle donne

  2. giadinha said

    ho notato adesso questo post, probabilmente è un po’ tardi per lasciare un commento, ma lo faccio lo stesso perchè secondo me necessita. Ma questa donna ci sembra indifesa? Perchè la donna spesso viene rappresentata in maniera provocante, seducente e con espliciti richiami sessuali? Parlo della scollatura profonda che lascia intravedere un pizzo (il reggiseno?), le labbra semichiuse in atteggiamento “volitivo”, il pantalone aderente e il trucco pesante. Era necessario? Il personaggio che subisce violenza sembra “troppo pauroso” per difendersi? Non voglio sottolineare questo perchè sono una femminista ma semplicemente perchè secondo me questa pubblicità non ha niente a che vedere con la violenza sulle donne

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: