Opinioni (da quattro soldi)

Il meglio di comunicazione e pubblicità. Secondo me.

Perchè a volte è la cosa migliore

Posted by calliroe su aprile 28, 2008

Ed è proprio questo che rende agghiacciante la campagna Amnesty contro lo stupro delle donne in Darfur.

Stupro che si ripete quasi giornalmente, e che è la cosa che queste donne trovano più sensata: sacrificarsi in nome della salvezza dei propri uomini e delle proprie famiglie, anteponendo la loro incolumità alla propria tutela.

I manifesti, che potete vedere qui in versione ingrandita, mettono in risalto proprio questo, utilizzando dei font molto grandi, per spiegare cosa c’è dietro con font più piccoli; la tecnica non è nuova, ma in questo caso, da donna, sento di poter dire che è efficace.

Nessuno con un minimo di cultura e senso dell’etica riesce, secondo me, a leggere il manifesto di sfuggita senza sentire un colpo allo stomaco e magari fermarsi a leggere meglio.

Qui, uno dei manifesti:

My decision is for rape

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: